Overview

Russia
In questo approfondimento:

  • le principali attività di Eni in Russia nel settore Upstream
  • le attività relative al settore Gas & LNG Marketing and Power: Eni partecipa con il 50% al gasdotto sottomarino Blue Stream che collega la Russia alla Turchia attraverso il Mar Nero
  • la commercializzazione di prodotti petroliferi retail e wholesale in ambito R&M
  • le sedi e i contatti societari di Eni in Russia
  • il link diretto al sito dedicato alla Russia (in lingua inglese)

Upstream

Eni è presente in Russia con una superficie lorda non sviluppata pari a 62.592 kmq, di cui 20.862 in quota.

Circa il 30% degli approvvigionamenti di gas long-term di Eni proviene dalla Russia, ma non risente delle sanzioni vigenti.

Eni è partner della società petrolifera russa Rosneft in 2 progetti esplorativi nel Mare di Barents russo e 1 nel Mar Nero.


SANCTION TARGET

In Russia ci sono dei programmi sanzionatori emessi da Autorità UE e USA con riferimento alla crisi geopolitica. Le attività maggiormente interessate sono quelle dell’area upstream condotte in Russia e/o con partner russi colpiti da misure restrittive settoriali. Eni ha adottato tutte le misure necessarie per garantire che dette attività siano svolte in conformità con le norme applicabili, continuando peraltro a monitorare l’evoluzione del quadro sanzionatorio e le modalità di concreta applicazione dello stesso per adattare su base ongoing le proprie attività. È possibile, a tale riguardo, che il recente inasprimento, lo scorso agosto 2017, delle sanzioni statunitensi ad opera del Countering America’s Adversaries Through Sanctions Act (in breve “CAATSA”) possa determinare la perdita di opportunità di business in area upstream, così come il probabile rallentamento o congelamento dell’avanzamento di alcuni progetti di esplorazione già avviati in territorio russo.

Gas & LNG Marketing and Power

Nel 2017  le forniture di gas naturale della Federazione Russa a Eni sono state di 28,09 miliardi di metri cubi (27,99 mld nel 2016), che rappresentano il 36% del totale.

Eni partecipa con il 50% al gasdotto sottomarino Blue Stream che collega la Russia alla Turchia attraverso il Mar Nero. Posato a profondità record (oltre 2.150 metri), il gasdotto sviluppa complessivamente 774 chilometri su due linee e ha una capacità di trasporto di 16 miliardi di metri cubi/anno. Blue Stream è una joint venture per vendere il gas proveniente dalla Russia su mercato turco. Questi asset generano un flusso stabile di utile operativo, grazie alla vendita su base long-term dei relativi diritti di trasporto.

Refining & Marketing

Eni opera in Russia nel mercato retail (oil e non oil) ed in quello wholesale (lubrificanti) tramite la consociata Eni Nefto, con una struttura organizzativa che conta 32 persone. La società dispone di una stazione di servizio a Mosca che è gestita in diretta e impiega circa 20 addetti. La stazione è situata sulla direttrice che collega l’aeroporto di Sheremetyevo verso il centro della città su un terreno in concessione a lungo termine dal Comune; è ad altissimo erogato oil e dispone di un ampio shop, un bar e un lavaggio. La stazione, inaugurata nel 1991, è stata la prima operante a marchio straniero nell’allora Unione Sovietica. All’attività retail si affianca la vendita di lubrificanti a marchio eni nel mercato extrarete russo. Le vendite totali (rete e lubrificanti) nel 2017 ammontano a circa 14 kton, di cui l’83% realizzato nella rete.

Sedi e contatti

Eni Mosca - Ufficio di Rappresentanza
Bolshoy Levshinsky pereulok 10, bld.1
119034 Mosca
Tel. +7 (495) 916 5353/55
Fax +7 (495) 916 5350/51

Exploration&Production
LLC “Eni Energhia”
Bolshoy Levshinskiy pereulok 10/1
119034 Mosca
Tel +7 (495) 916 5314
Fax +7 (495) 916 5317

Gas&Power
Blue Stream Pipeline Co BV
c/o Eni International BV
Strawinskylaan 845
Amsterdam, 1077 XX
Netherlands
Phone: 31 20 570 7133
Fax: 31 20 570 7182

Refining & Marketing
Eni Nefto
Leningradskoje Shosse, 63
125455 Mosca
Tel. +7 (495) 234 1921
Fax +7 (499) 457 2694

Link esterni

Back to top