Overview

Kenya
In questo approfondimento:

  • le principali attività legate al settore upstream che Eni svolge in Kenya con operazioni offshore su tre blocchi esplorativi nelle acque del Bacino di Lamu.
  • le sedi e i contatti societari di Eni in Kenya

Exploration & Production

Eni opera in Kenya da giugno 2012, attraverso la sua consociata Eni Kenya B.V., in tre blocchi nel deep offshore del Paese, al confine con le acque somale, in una profondità d’acqua tra 2.800 e 4.000 metri, occupando una superficie totale lorda di 50.677 chilometri quadrati, di cui 43.948 in quota Eni. di Nell’ambito dei contratti in vigore sono previsti investimenti in progetti per il territorio e le comunità.

Dal 2015 Eni lavora per la realizzazione di pozzi d'acqua in quest'area: per fornire alle comunità acqua pulita e migliorare ulteriormente i pozzi d'acqua esistenti, Eni Kenya ha avviato l'installazione di un impianto di desalinizzazione ad energia solare utilizzando il pozzo del villaggio di Siyu. L'impianto è stato realizzato attraverso la collaborazione con il Governo locale e il Ministero dell'Energia e del Petrolio. Il piano di desalinizzazione è stato completato a dicembre 2017 e commissionato, dopo aver ricevuto i permessi necessari, nel marzo 2018. La Contea di Lamu, una delle sei contee costiere in Kenya, è afflitta da tempo da grandi problemi di accesso all'acqua: proviene infatti dai mezzi tradizionali di raccolta delle acque piovane e da pozzi poco profondi ed è spesso è contaminata, causando un'alta percentuale di casi di tifo, Escherichia coli e altre malattie.

Sedi e contatti

Eni Kenya B.V  - Kenya Branch 
Eden Square Complex
Block 1
Chiromo Road
P. O. Box 856
00606 Nairobi
Tel. +254 709 993 401
Fax +254 709 993 272
Back to top