Overview

Eni Sede Roma
In questo approfondimento:

  • una sintesi degli esiti assembleari con i principali punti discussi
  • la documentazione a supporto dell’Assemblea degli Azionisti Eni scaricabile in pdf

Esiti assembleari

L’Assemblea Straordinaria e Ordinaria degli azionisti tenutasi il 16 luglio 2012 ha assunto le seguenti deliberazioni:
  • eliminazione dell’indicazione del valore nominale di tutte le azioni ordinarie rappresentative del capitale sociale, precedentemente pari a 1,00 euro ciascuna,
  • annullamento di n. 371.173.546 azioni proprie senza valore nominale – a seguito di quanto sopra deliberato – mantenendo invariato l’ammontare del capitale sociale e procedendo alla riduzione della “Riserva per acquisto azioni proprie” per l’importo di 6.522.134.003,13 euro, pari al valore di carico delle azioni annullate,
  • autorizzazione al Consiglio di Amministrazione ad acquistare sul Mercato Telematico Azionario – in una o più volte e comunque entro 18 mesi dalla data della delibera – fino ad un massimo di numero 363.000.000 azioni ordinarie Eni, per un corrispettivo non inferiore ad 1,102 euro e non superiore al prezzo ufficiale di Borsa Italiana registrato dal titolo nella seduta di Borsa precedente ogni singola operazione aumentato del 5% e comunque fino all’ammontare complessivo di 6.000.000.000,00 di euro secondo le modalità operative stabilite nei regolamenti di organizzazione e gestione della Borsa Italiana S.p.A. Al fine di rispettare il limite previsto dal terzo comma dell’articolo 2357 del codice civile, il numero di azioni da acquistare e il relativo ammontare terranno conto del numero e dell’ammontare delle azioni Eni già in portafoglio,
  • imputazione ad una specifica riserva destinata all’acquisto di azioni proprie dell’importo complessivo di 6.000.000.000,00 di euro, formata utilizzando per pari ammontare riserve di bilancio disponibili.
Back to top