Overview

Eni Sede Roma
In questo approfondimento:

  • una sintesi degli esiti assembleari con i principali punti discussi
  • la documentazione a supporto dell’Assemblea degli Azionisti Eni scaricabile in pdf

Esiti assembleari

L’Eni comunica che l’Assemblea degli Azionisti il 27 maggio 2005 ha approvato: 
  • il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2004 dell’Eni S.p.A. che chiude con l’utile di 4.684.165.491,89 euro;
  • l’attribuzione dell’utile di esercizio come segue:
- alla “Riserva legale" l’importo necessario affinché essa ammonti a un quinto del capitale sottoscritto alla data dell’Assemblea;
- al pagamento del dividendo di 0,90 euro per azione alle azioni che risulteranno in circolazione alla data di stacco cedola, escluse quindi le azioni proprie in portafoglio a quella data;
- alla “Riserva disponibile" l’importo che residua dopo le attribuzioni proposte;
  • il pagamento del dividendo a partire dal 23 giugno 2005, con stacco fissato al 20 giugno 2005; 
  • la prosecuzione del programma di acquisto di azioni proprie per un periodo di 18 mesi dalla data della deliberazione assembleare fino a un massimo di 400 milioni di azioni proprie del valore nominale di euro 1 per un importo complessivo non superiore a 5.400 milioni di euro e per prezzo non inferiore al loro valore nominale e non superiore del 5% rispetto al prezzo di riferimento registrato nel giorno di borsa precedente ogni singolo acquisto che sarà effettuato sul Mercato Telematico Azionario gestito dalla Borsa Italiana S.p.A;
  • la disposizione di massime 7.043.400 azioni proprie come segue:
- fino a 1.600.000 azioni al servizio del Piano di stock grant 2003-2005;
- fino a 5.443.400 azioni al servizio del Piano di stock option 2005 da vendere al prezzo unitario corrispondente al maggiore tra la media aritmetica dei prezzi ufficiali rilevati sul Mercato Telematico Azionario gestito dalla Borsa Italiana S.p.A. nel mese precedente la data di assegnazione del diritto di acquisto delle azioni e il costo medio delle azioni proprie in portafoglio rilevato il giorno precedente la data di assegnazione - ai dirigenti dell’Eni S.p.A. e delle società controllate ai sensi dell’articolo 2359 del codice civile, con esclusione di quelle quotate, che occupano le posizioni più direttamente responsabili dei risultati del Gruppo o che sono di interesse strategico per il Gruppo. Alla loro individuazione provvederà il Consiglio di Amministrazione sulla base degli specifici criteri di valutazione utilizzati dall’Eni.

In relazione alla scadenza del mandato del Consiglio di Amministrazione nominato dall’assemblea il 30 maggio 2002, l’Assemblea ha inoltre fissato in 9 il numero degli Amministratori e nominato Amministratori, per la durata di tre esercizi, i Signori:

- Roberto Poli, Presidente,
- Alberto Clô, Amministratore;
- Renzo Costi, Amministratore;
- Dario Fruscio, Amministratore;
- Marco Pinto, Amministratore;
- Marco Reboa, Amministratore;
- Mario Resca, Amministratore;
- Paolo Scaroni, Amministratore;
- Pierluigi Scibetta, Amministratore;

A eccezione di Marco Pinto, gli altri consiglieri hanno dichiarato di possedere il requisito dell’indipendenza come definito dal Codice di Autodisciplina delle società quotate.

L’Assemblea degli Azionisti ha, inoltre, approvato: (i) la determinazione del compenso annuo spettante al Presidente del Consiglio di Amministrazione e a ciascun amministratore rispettivamente, in 265.000 euro e in 115.000 euro oltre al rimborso delle spese sostenute; (ii) la determinazione di una quota variabile di importo non superiore a 80.000 euro per il Presidente del Consiglio di Amministrazione e a 20.000 euro per gli amministratori.

In relazione alla scadenza del mandato del Collegio Sindacale nominato dall’assemblea il 30 maggio 2002, l’assemblea degli azionisti ha nominato Sindaci, per la durata di tre esercizi, i Signori:

- Paolo Andrea Colombo, Presidente;
- Filippo Duodo, Sindaco effettivo;
- Edoardo Grisolia, Sindaco effettivo;
- Riccardo Perotta, Sindaco effettivo;
- Giorgio Silva, Sindaco effettivo;
- Francesco Bilotti, Sindaco supplente;
- Massimo Gentile, Sindaco supplente.

L’Assemblea degli Azionisti ha, inoltre, approvato la determinazione del compenso annuo spettante al Presidente del Collegio Sindacale e a ciascun Sindaco effettivo, rispettivamente, in 115.000 euro e in 80.000 euro, oltre al rimborso delle spese sostenute.

Profili degli Amministratori

Roberto Poli

È nato a Pistoia nel 1938. È Presidente dell'Eni S.p.A. dal maggio 2002. Ricopre la carica di Presidente della società Poli e Associati, società di consulenza nel settore della finanza aziendale, delle operazioni straordinarie, delle acquisizioni e ristrutturazioni aziendali. Dal 1966 al 1998 è stato docente di finanza aziendale alla Cattolica di Milano e titolare di uno dei più noti studi professionali in materia societaria e di Corporate Finance.   È Consigliere della Mondadori S.p.A., Fininvest S.p.A., Merloni Termosanitari S.p.A. e G.D. S.p.A., nonché socio accomandatario della Brafin S.A.P.A..È stato consulente in operazioni di finanza straordinaria di alcuni dei più importanti gruppi industriali italiani. È stato Presidente della Rizzoli-Corriere della Sera S.p.A. e di Publitalia S.p.A.

 

Paolo Scaroni

È nato a Vicenza nel 1946. Laureato in economia e commercio nel 1969 presso l'Università Bocconi di Milano. Dopo aver conseguito un master in business administration presso la Columbia University di New York ed aver svolto funzioni di consulente alla McKinsey, è entrato nel 1973 all'interno del Gruppo Saint Gobain, dove ha ricoperto diverse posizioni manageriali in Italia ed all'estero, fino ad essere nominato nel 1984 presidente della Divisione "Vetro Piano" a Parigi ed assumere quindi, in tale settore, la responsabilità di tutte le attività del Gruppo Saint Gobain a livello mondiale. Dal 1985 al 1996 ha svolto la propria attività presso la Techint dove ha assunto la carica di vice presidente ed amministratore delegato e ha gestito per conto della stessa le privatizzazioni di SIV, Italimpianti e Dalmine. Entrato in Pilkington nel 1996, è stato fino al maggio 2002 amministratore delegato della capogruppo, con sede in Gran Bretagna.   Dal 2002 al 2005 è stato Amministratore Delegato e Direttore Generale dell’Enel. Tra gli altri incarichi attualmente rivestiti si segnalano in Italia quelli di consigliere di amministrazione de “Il Sole 24 Ore‘ e della Marzotto, di membro della Giunta di Confindustria e di presidente di Unindustria Venezia e all'estero quelli di presidente del consiglio di amministrazione di Alliance UniChem, membro del supervisory board di ABN AMRO Bank, nonchè del board della Business School della Columbia University di New York.

 

Alberto Clô

È nato a Bologna nel 1947, dove si laurea in Scienze Politiche. Dal 1987 è professore di ruolo Associato in Economia Industriale presso l'Università di Bologna. Ha fondato nel 1980 la rivista "Energia" di cui è direttore responsabile. Ha scritto libri ed oltre 100 saggi e articoli sulle problematiche dell'economia industriale ed energetica e collabora per diversi quotidiani e riviste economiche. Negli anni 1995-1996 è stato Ministro dell'Industria e ad interim del Commercio con l'Estero e Presidente del Consiglio dei Ministri dell'Industria e dell'Energia dell'Unione Europea durante il semestre di Presidenza Italiana. Nel 1996 è stato insignito del titolo di Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica Italiana. Dal 1997 è Consigliere della GTP Holding S.p.A. Dal 2001 è Presidente del Comitato Scientifico di Eni Corporate University. Dal 2003 è Consigliere della ASM Brescia S.p.A. e della Società Autostrade S.p.A.. Dal 2004 è Consigliere di Italcementi S.p.A. e De Longhi S.p.A.. Ha curato nel 2004 la pubblicazione “Eni 1953-2003‘ e nel 2005 “Energia e Tecnologia‘. È Consigliere dell’Eni S.p.A. dal 1999.

 

Renzo Costi

È nato a Reggio Emilia nel 1937. È avvocato. È stato magistrato dal '64 al '68 ed è professore ordinario di Diritto commerciale presso l'Università di Bologna. È stato tra i fondatori ed è condirettore delle riviste "Giurisprudenza commerciale", "Banca Impresa e Società", e Banca, Borsa e Titoli di Credito. È autore di numerosi volumi su materie giuridiche. È Consigliere della Editrice Il Mulino S.p.A. È Consigliere dell’Eni S.p.A. dal 1999.

 

Dario Fruscio

È nato a Longobardi (CS) nel 1937. È Dottore Commercialista e Revisore dei conti. È Professore in quiescenza all'Università di Pavia in Economia e Gestione delle Imprese. Svolge attività di libero professionista. È stato in passato docente all'Accademia Nazionale della Guardia di Finanza di Bergamo. E’ consigliere dell’Eni S.p.A. dal 2002.

 

Marco Pinto

È nato a Roma nel 1962. Laureato in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Magistrato e notaio, ha ricoperto molteplici incarichi nell’ambito dei Tribunali Amministrativi Regionali e del Consiglio di Stato. Dal dicembre 2004 è professore ordinario della Scuola superiore dell'economia e delle finanze e reggente del Dipartimento di Scienze economiche. Dal 1994 è consigliere giuridico e capo dell’Ufficio legislativo del Ministero dell’economia e delle finanze.
Dal dicembre 2004 all'aprile 2005 è stato Capo di Gabinetto del Vice Presidente del Consiglio dei Ministri.

 

Mario Resca

È nato a Ferrara nel 1945. È Presidente di McDonald's Italia, della Italia Zuccheri S.p.A. (ex Eridania), della American Chamber of Commerce in Italia, nonché di Confimprese Consigliere della Mondadori S.p.A., Consigliere Nazionale dell'U.P.A. (Unione Pubblicitari Associati), e nonché commissario straordinario del gruppo Cirio Del Monte, in amministrazione straordinaria. È inoltre Presidente della Fondazione per l'Infanzia RMCH. Nel giugno 2002 gli è stata conferita l'onorificenza di Cavaliere del Lavoro. Assunto dopo la laurea dalla Chase Manhattan Bank, nel 1974 è nominato Direttore della Biondi Finanziaria (Gruppo Fiat) e dal 1976 al 1991 è partner di Egon Zehnder. In questo periodo è consigliere di amministrazione di Lancôme Italia e di società del Gruppo RCS Corriere della Sera e del Gruppo Versace. È inoltre Presidente della Sambonet S.p.A., della Kenwood Italia S.p.A. e socio fondatore della Eric Salmon & Partners. E’ consigliere dell’Eni S.p.A. dal 2002.

 

Marco Reboa

È nato a Milano nel 1955, dove si laurea in Economia Aziendale presso l’Università Bocconi. È Dottore Commercialista e Revisore contabile. È Professore di ruolo presso il Libero Istituto Universitario Carlo Cattaneo di Castellanza e autore di numerose pubblicazioni in materia di corporate governance, valutazioni economiche e bilancio. Ricopre l’incarico di Consigliere fra l’altro in Seat PG S.p.A., Interpump S.p.A., IMMSI S.p.A., Intesa Private Banking e Nextra SGR S.p.A.. È Sindaco in Autogrill S.p.A. e Galbani S.p.A..

 

Pierluigi Scibetta

È nato a Firenze nel 1959. È Dottore Commercialista e Revisore Contabile. Ha ricoperto incarichi come Consigliere di Amministrazione e Sindaco in numerosi enti e società. Nel 2003 è stato nominato consigliere di amministrazione dell'Istituto Superiore per la Previdenza e la sicurezza del lavoro (I.S.P.E.S.L.), del Gestore del Mercato Elettrico S.p.A. e dell'Ente per le nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente - ENEA. Nel 2004 è stato nominato consigliere di amministrazione della Nucleco S.p.A.. È libero docente di Ingegneria Energetica presso L'Università degli Studi di Perugia.
È autore di numerosi testi e saggi di economia politica e diritto amministrativo.

Profili dei Sindaci

Paolo Andrea Colombo

È nato a Milano nel 1960. Laureato in Economia Aziendale all'Università Bocconi di Milano, è Dottore Commercialista e Revisore Contabile. Svolge la libera professione e collabora con lo Studio del Prof. Provasoli. È consulente in importanti società industriali e finanziarie e ricopre incarichi di Amministratore e Sindaco effettivo e supplente in società dei gruppi Mediaset, Banca IntesaBci, Credit Suisse e Pirelli-Telecom Italia. È autore di numerose pubblicazioni in materia di diritto commerciale. Da maggio 2002 ha ricoperto la carica di Sindaco effettivo dell’Eni S.p.A..

 

Filippo Duodo

È nato a Venezia nel 1939. È Dottore Commercialista e Revisore Contabile. Svolge attività di libero professionista e ricopre vari incarichi di Curatore Fallimentare e Commissario Giudiziale. Ha ricoperto l'incarico di Sindaco e Presidente del Collegio sindacale di numerose società tra cui la Banca Popolare di Venezia, la Compagnia Finanziaria di Investimento S.p.A., società del Gruppo Benetton, la Biosearch S.p.A. e la Snamprogetti S.p.A.; è Presidente del Collegio sindacale della Banca Meridiana S.p.A., della Sviluppi Immobiliari S.p.A. e del Consorzio CEPAV DUE. È stato inoltre Presidente della Conferenza Permanente dei Presidenti degli Ordini dei Dottori Commercialisti delle Tre Venezie e Presidente dell'Associazione dei Dottori Commercialisti delle Tre Venezie. Dal 1999 ricopre la carica di Sindaco effettivo dell’Eni S.p.A..

 

Edoardo Grisolia

È nato a Roma nel 1947. È laureato in Economia e Commercio presso l'Università degli Studi “La Sapienza" di Roma. E’ revisore contabile. Dal 1967 al maggio 1974 ricopre incarichi nell’ambito del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Dal 2002 è Ispettore Generale Capo dell'Ispettorato Generale per la Finanza delle Pubbliche Amministrazioni. È Consigliere di amministrazione della Cassa Depositi e Prestiti S.p.A., sindaco della SIMEST S.p.A. e della Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense, membro del comitato amministrativo dell'ISAE, componente del Collegio dei revisori dell'Acquedotto Pugliese, della Fondazione Teatro La Scala e dell'ISVAP.

 

Riccardo Perotta

È nato a Milano nel 1949. È Dottore Commercialista e Revisore Contabile e professore associato di Metodologie e determinazioni quantitative di azienda presso l'Università Bocconi di Milano. Svolge attività di consulenza aziendale, societaria e fiscale per società italiane ed estere. Ricopre attualmente la carica di Sindaco in società finanziarie ed industriali, anche quotate, tra cui: Banca d’Intermediazione Mobiliare IMI S.p.A. (Presidente), ECS International Italia S.p.A., Gewiss S.p.A. (Presidente), Mediaset S.p.A. e Snam Rete Gas S.p.A. (Presidente).

Da maggio 2002 ricopre la carica di Sindaco effettivo dell’Eni S.p.A..

 

Giorgio Silva

È nato a Samarate (VA) nel 1945. È Dottore Commercialista e Revisore Contabile. È stato dirigente della società di revisione KPMG Peat Marwick di Milano dal 1975 al 1976. È socio fondatore dello Studio Legale Tributario L. Biscozzi - A. Fantozzi (attualmente Studio Legale e Tributario Biscozzi - Nobili). Svolge attività di consulenza aziendale, societaria e fiscale di società italiane ed estere. E’ Presidente del collegio sindacale della: Bolton Manitoba S.p.A., Collistar S.p.A., Hewlett Packard Italiana S.r.l., Industrie Ilpea S.p.A. e TSP S.p.A.; è inoltre membro del collegio sindacale di numerose società tra cui: Acquedotto Nicolay S.p.A., Actalis S.p.A., Fisia Italimpianti S.p.A., Heinz Italia S.r.l., Ilva S.p.A. e SSB S.p.A..

E’ membro del consiglio di amministrazione della Amplifon S.p.A. e Miotir S.p.A.. Da maggio 2002 ricopre la carica di Sindaco supplente.

 

Francesco Bilotti (Sindaco supplente)

È nato a Marano Principato (CS) nel 1941. Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli studi “La Sapienza‘ di Roma.   Revisore Contabile, Avvocato e Professore di materie giuridiche ed economiche in Istituti tecnico-commerciali. Dirigente del Ministero dell’Economia e delle Finanze.
Ha ricoperto le cariche di: Presidente del Collegio Sindacale del Mediocredito Piemontese e del Fondo Interbancario di Garanzia, Sindaco effettivo della Sezione di Credito Cinematografico e Teatrale della B.N.L. e della CONSIP S.p.A.. Attualmente è Sindaco effettivo della Consap S.p.A. e della SICOT S.r.l. e Vice Presidente del Comitato Agevolazioni pubbliche presso Mediocredito Centrale S.p.A.

 

Massimo Gentile (Sindaco supplente)

È nato a Roma nel 1963. Si è laureato in Economia e Commercio presso l’Università La Sapienza di Roma. È Dottore Commercialista e Revisore Contabile. Nel 1994 ha fondato lo studio di consulenza aziendale e tributaria Massimo Gentile con sede a Milano e a Pomezia (Roma). Ricopre la carica di Consigliere e Sindaco effettivo in numerose società anche quotate.

 

Back to top