Overview

L'approvvigionamento e la raffinazione nel 2018
In questo approfondimento:
  • i dati relativi all’approvvigionamento e alla commercializzazione di prodotti petroliferi
  • le lavorazioni di petrolio e di semilavorati in Italia e all’estero

L’approvvigionamento e la commercializzazione: key fact del 2018

Nel 2018 sono state acquistate 22,62 milioni di tonnellate di petrolio (24,28 milioni di tonnellate nel 2017) di cui 4,14 milioni di tonnellate dal settore Exploration & Production, 10,01 milioni di tonnellate sul mercato spot e 8,47 milioni di tonnellate dai Paesi produttori con contratti a termine. La ripartizione degli acquisti per area geografica è la seguente: 36% dal Medio Oriente, 18% dalla Russia, 14% dall’Italia, 13% Asia Centrale, 10% dall’Africa Settentrionale, 3% dall’Africa Occidentale, 2% dal Mare del Nord e 4% da altre aree.



Acquisti
(milioni di tonnellate)201820172016Var. Ass.Var.%.
Greggi equity 4,14 3,51 3,43 0,63 17,9
Altri greggi 18,48 20,77 19,92 (2,29) (11,0)
Totale acquisti di greggi 22,62 24,28 23,35 (1,66) (6,8)
Acquisti di semilavorati 0,65 0,96 1,35 (0,31) (32,3)
Acquisti di prodotti 11,55 10,92 11,2 0,63 5,8
TOTALE ACQUISTI 34,82 36,16 35,9 (1,34) (3,7)
Consumi per produzione di energia elettrica  (0,35) (0,34) (0,37) (0,01) (2,9)
Altre variazioni(a) (1,27) (1,76) (1,92) 0,49 27,8
TOTALE DISPONIBILITÀ 33,2 34,06 33,61 (0,86) (2,5)
(a) Include le variazioni delle scorte, i cali di trasporto, i consumi e le perdite. 

Le attività di raffinazione in Italia e all’estero: key fact del 2018

Le lavorazioni di petrolio e di semilavorati in conto proprio nel 2018 sono state di 23,23 milioni di tonnellate, in riduzione del 3,3% rispetto al periodo di confronto, per effetto delle minori lavorazioni presso la raffineria di Taranto (compensate da maggiori lavorazioni conto terzi), delle fermate manutentive a Milazzo e dell’evento occorso nel mese di settembre presso la raffineria di Bayernoil. Tali riduzioni sono state parzialmente compensate dalle migliori performance di Sannazzaro e di Livorno, quest’ultima penalizzata nel 2017 dal fermo impianti per forza maggiore. In Italia la diminuzione dei volumi processati (-2,2%) riflette principalmente i fenomeni citati. In aumento del 4,2% rispetto al 2017 i volumi di green feedstock processati presso la Raffineria di Venezia.

All’estero le lavorazioni in conto proprio di 2,55 milioni di tonnellate sono diminuite di circa 320 mila tonnellate (-11,1% a causa dell’evento occorso nel mese di settembre presso la raffineria di Bayernoil). Le lavorazioni complessive sulle raffinerie di proprietà sono state di 16,78 milioni di tonnellate, in aumento del 4,7% (pari a 0,75 milioni di tonnellate). Il tasso di utilizzo degli impianti, rapporto tra le lavorazioni e la capacità bilanciata, è pari al 91%. Il 18,3% del petrolio lavorato è di produzione Eni, in aumento rispetto al 2017 (15,2%).



 

Disponibilità di prodotti petroliferi
(milioni di tonnellate)201820172016Var. Ass.Var. % .
ITALIA          
Lavorazioni sulle raffinerie di proprietà 16,78 16,03 17,37 0,75 4,7
Lavorazioni in conto terzi (1,03) (0,34) (0,27) (0,69) ..
Lavorazioni sulle raffinerie di terzi  4,93 5,46 4,51 (0,53) (9,7)
Lavorazioni in conto proprio  20,68 21,15 21,61 (0,47) (2,2)
Consumi e perdite (1,38) (1,36) (1,53) (0,02) (1,5)
Prodotti disponibili da lavorazioni 19,3 19,79 20,08 (0,49) (2,5)
Acquisti prodotti finiti e variazioni scorte 7,5 6,74 6,28 0,76 11,3
Prodotti finiti trasferiti al ciclo estero (0,54) (0,46) (0,39) (0,08) (17,4)
Consumi per produzione di energia elettrica (0,35) (0,34) (0,37 (0,01) (2,9)
Prodotti venduti 25,91 25,73 25,6 0,18 0,7
Totale lavorazioni Green 0,25 0,24 0,21 0,01 4,2
           
ESTERO          
Lavorazioni in conto proprio  2,55 2,87 2,91 (0,32) (11,1)
Consumi e perdite (0,2) (0,22) (0,22) 0,02 9,1
Prodotti disponibili da lavorazioni 2,35 2,65 2,69 (0,30) (11,3)
Acquisti prodotti finiti e variazioni scorte 4,12 4,36 4,72 (0,24) (5,5)
Prodotti finiti trasferiti dal ciclo Italia 0,54 0,46 0,4 0,08 17,4
Prodotti venduti 7,01 7,47 7,81 (0,46) (6,2)
Lavorazioni in conto proprio in Italia e all’estero 23,23 24,02 24,52 (0,79) (3,3)
di cui: lavorazioni in conto proprio di greggi equity 4,14 3,51 3,43 0,63 17,9
Vendite di prodotti petroliferi in Italia e all’estero 32,92 33,2 33,41 (0,28) (0,8)
Vendite di greggi 0,28 0,86 0,2 (0,58) (67,4)
TOTALE VENDITE 33,2 34,06 33,61 (0,86) (2,5)
Back to top