eni

Accesso diretto

Questo accesso privilegiato è riservato a tutti i clienti Eni, alle Associazioni dei Consumatori e ai Giornalisti. Inserisci username e password per essere reindirizzato alla tua pagina profilata

 
 

Accesso dipendenti

Se sei un dipendente eni e possiedi le credenziali per accedere all'area riservata clicca qui.

Homepage > L'Azienda

Tecnomare

Tecnomare, società controllata al 100% da Eni S.p.A., fornisce una gamma completa di servizi di progettazione e di ingegneria a livello internazionale, finalizzati alla realizzazione di sistemi di produzione, trattamento e trasporto di petrolio e gas naturale sia a terra che offshore.
Tecnomare ha recepito e persegue attivamente le politiche Eni S.p.A. per la salvaguardia della salute e sicurezza delle persone e dell’ambiente in tutte le sue attività e gestisce gli aspetti HSE nell’ambito di un Sistema di Gestione Integrato HSEQ, certificato ISO 9001 dal 1994 e OHSAS 18001 dal 2009.

  • L'aziendaL'azienda
  • StoriaStoria
  • Responsabilità d'impresaResponsabilità d'impresa
  • Le aree di businessLe aree di business
  • Area tecnicaArea tecnica
  • Le sediLe sedi
  • GalleryGallery
Organizzazione societaria
  • 

Dati società
  •  

    Nome della Società: Tecnomare SpA
    Indirizzo:

    Via Pacinotti, 4
    30175 Venezia Marghera
    Italia

    Nazione di Registrazione:

    Italia

    Anno di Registrazione:

    1971

    Nr. Registrazione Number: 

    No: 00184530277
    Camera di Commercio,
    Venezia, Italia

    Tipo di Società:

    Società per Azioni
    Soggetta all’attività di direzione e coordinamento dell’Eni S.p.A.

    Capitale Sociale:

    2.064 migliaia di Euro

    Consiglio di Amministrazione:

    Presidente e Amministratore Delegato
    Luigi Ciarrocchi
    Consiglieri
    Enrico Cingolani
    Manuela Feudaroli
    Lazzaro Vassallo

    Collegio Sindacale:

    Presidente
    Carlo Invernizzi
    Membri
    Paola Florita
    Mauro Ianiro
    Sindaci supplenti
    Luigi Braito
    Mario Lugli

Dati economici
  • Il seguente grafico illustra i principali risultati relativi agli ultimi cinque anni.


Risorse umane
  • Tecnomare considera l'eccellenza un obiettivo fondamentale, da perseguire attraverso la valorizzazione ed il miglioramento continuo delle competenze, esperienze e capacità delle risorse umane che della società fanno parte.

    Le nostre risorse sono altamente qualificate, operano in team di progetto, in Italia e nel mondo.

     

Lavora con Noi


Tecnomare è stata fondata nel 1971 come "Società per lo sviluppo delle tecnologie marine" nell’ambito della Legge 10 ottobre 1968 che istituiva il Fondo Ricerca Applicata gestito dall’IMI (Istituto Mobiliare Italiano).

Le finalità riguardavano:

  • l'attività di ricerca per l’acquisizione di nuove tecniche operative per l’esplorazione e l’utilizzazione a fini economici, industriali e scientifici delle acque, del fondale e del sottofondo marino
  • lo sfruttamento economico ed industriale dei risultati ottenuti in via diretta o indiretta a seguito dello svolgimento delle attività assegnate


Le attività si sviluppavano secondo progetti di ricerca applicata, concepiti come l’antefatto di un futuro possibile progetto realizzativo.
Durante gli anni Tecnomare si è evoluta rispondendo sempre in modo appropriato alle nuove sfide che il mercato proponeva, estendendo la sua presenza anche in Egitto e Kazakhstan.
Lo stesso cambiamento graduale della composizione degli azionisti dimostra la vitalità di un'azienda sempre all'avanguardia ed al passo con i tempi.

A partire dal 2007 Tecnomare ha sviluppato e messo in atto una nuova strategia attraverso un percorso di costante miglioramento in ogni area aziendale e con investimenti nello sviluppo di competenze ingegneristiche all’avanguardia.
Eni S.p.A., che nel 1971 possedeva il 25% delle azioni, con l'andare del tempo ha intensificato la sua presenza arrivando, nel 2008, a possedere l'intero pacchetto azionario della società.

 

storia

Responsabilità Amministrativa - Modello 231
  • Il decreto legislativo 8 giugno 2001 ha introdotto nell'ordinamento giuridico italiano la disciplina della responsabilità amministrativa degli Enti. Secondo tale disciplina le Società possono essere ritenute responsabili - e conseguentemente sanzionate - per taluni reati commessi o tentati, in Italia o all'estero, da amministratori o dipendenti nell'interesse o a vantaggio della società stessa.

     

    La responsabilità della Società può peraltro essere esclusa ove sia adottato ed efficacemente attuato un modello organizzativo (il "Modello") idoneo ad evitare la commissione dei reati previsti dalla norma. Il modello organizzativo comprende il Codice Etico eni e consta di un complesso organico di principi, regole e procedure funzionali alla realizzazione e alla gestione di un sistema di controllo e monitoraggio delle attività sensibili per prevenire la commissione dei reati previsti dal D.Lgs. n. 231 del 2001.

     

    Il Modello organizzativo ex D.Lgs. 231/2001 è stato adottato dalla Società con delibera del Consiglio di Amministrazione dell'11 marzo 2005 e successivamente aggiornato con le nuove previsioni di legge.

     

    Il Modello prevede che l'Organismo di Vigilanza, anche in qualità di garante del Codice Etico, sia costituito in forma collegiale e che alla sua presidenza vi sia un professionista esterno ad eni di comprovata esperienza nelle tematiche di economia e organizzazione aziendale.

     

    Per interpellare o mettersi in contatto con l'Organismo di Vigilanza, di seguito sono indicate le diverse modalità:

     

    Organismo di Vigilanza tecnomare spa.
    posta ordinaria: Via Emilia, 1 - 20097 San Donato Milanese
    posta elettronica: odv.tecnomare@eni.com

Segnalazioni (anche anonime)
  • La Tecnomare recepisce la Normativa Eni "Segnalazioni, anche anonime, ricevute dall'Eni e dalle società controllate, dirette e indirette" al fine di istituire canali informativi idonei a garantire la ricezione, l'analisi e il trattamento di segnalazioni relative a problematiche di sistema di controllo interno, informativa societaria, responsabilità amministrativa della Società, frodi o altre materie (violazione del Codice di comportamento, pratiche di mobbing, furti, security, ecc.), inoltrate dai dipendenti (inclusi top manager), membri degli organi sociali o terzi anche in forma confidenziale o anonima.

    Si può prendere visione del contenuto della Normativa Eni scaricando il file mediante il link a fondo pagina.

     

    L'immissione di segnalazioni, anche anonime, si può effettuare cliccando qui

Sostenibilità
  • Al centro delle strategie di Eni c'è da sempre un forte impegno per lo sviluppo sostenibile che coinvolge vari aspetti dell'attività, dalla valorizzazione delle persone, all'attenzione per l'ambiente, allo sviluppo delle comunità, all'innovazione tecnologica.


    La Tecnomare ha recepito e persegue attivamente le politiche Eni S.p.A.  per la salvaguardia. della salute e sicurezza delle persone e dell'ambiente in tutte le sue attività e gestisce gli aspetti HSE nell'ambito di un Sistema di Gestione Integrato HSEQ, certificato ISO 9001 dal 1994 e OHSAS 18001 dal 2009.


    Tecnomare prende parte al "Progetto Sostenibilità" avviato nel febbraio 2006 da Eni con l'obiettivo di rafforzare il sistema di gestione e comunicazione integrata degli aspetti ambientali, sociali ed economico-finanziari e di definire impegni e obiettivi specifici al fine di mantenere uno sviluppo economico compatibile con l'equità sociale e gli ecosistemi, in regime di equilibrio. Annualmente Tecnomare consolida in sede di Riesame del Sistema HSEQ le performances del pregresso e definisce nuovi obiettivi in ambito HSE e di sostenibilità.

     

Documenti scaricabili

Area Progetti HSE
  • Area Progetti HSE (progetti eseguiti)

    Area Progetti HSE La Tecnomare ha recepito e persegue attivamente le politiche di Eni S.p.A. per la
    salvaguardia della Salute, della Sicurezza e dell’Ambiente (HSE) mantenendo un Sistema di
    Gestione HSE.

     

    Il risultato è una gestione dei processi di Società e dei progetti che garantisce un’alta
    qualità del lavoro ed attenzione agli aspetti HSE in tutte le attività svolte.

     

    L’Area Progetti HSE di Tecnomare è in grado di offrire una vasta gamma di servizi in ambito HSE-Q:
    1. Assistenza per lo sviluppo, l’implementazione ed il miglioramento continuo di Sistemi di Gestione HSE-Q nell’ottica dell’ottenimento e del mantenimento di certificazioni in accordo agli standard internazionali ISO9001, ISO14001, OHSAS18001 e ISO50001;
    2. Audit HSE-Q, technical audit, audit di conformità legislativa HSE e audit Seveso;
    3. Analisi e miglioramento di processi aziendali;
    4. Gestione degli aspetti HSE in tutte le fasi della progettazione di impianti Oil & Gas Upstream (ingegneria della sicurezza e antincendio, studi di analisi di rischio);
    5. Effettuazione di studi specialistici HSE ed analisi di rischio HSE su impianti esistenti;
    6. Analisi dei rischi associati alla sicurezza di processo in impianti Oil & Gas Upstream onshore e offshore, valutazione dell’affidabilità delle barriere preventive e mitigative esistenti e identificazione di idonee misure per il controllo dei rischi ad un livello ALARP.

Area Progetti Sviluppi Petroliferi
  • Area Progetti Sviluppi Petroliferi (progetti eseguiti)

    Area Progetti Sviluppi Petroliferi

    I progetti di ingegneria per gli sviluppi Oil & Gas sono relativi a studi di fattibilità, ingegneria di base e FEED, ingegneria di dettaglio, supervisione alla costruzione, alle operazioni marine e all'avviamento dell'impianto. L'approccio "life cycle" utilizzato da Tecnomare nei progetti di ingegneria per nuovi sviluppi permette di perseguire l'obiettivo di ottimizzare gli investimenti della compagnia petrolifera attraverso l'identificazione e sviluppo delle soluzioni che massimizzano il ritorno economico, anche in scenari non convenzionali e sfidanti.

    Tecnomare è inoltre in grado di fornire servizi di project management, assistendo la compagnia petrolifera nella gestione di contratti esecutivi. Può anche effettuare forniture chiavi in mano di sistemi e componenti, coprendo le fasi di costruzione e di installazione in collaborazione con società internazionali selezionate e qualificate.

    Per garantire uniformità di esecuzione e opportuna considerazione delle specificità geografiche, l’area progetti è strutturata con una connotazione geografica. Sono identificate due macro aree progetti; una rivolta ai progetti in Nord Africa, Asia Centrale, Russia e Australasia; l'altra in Europa, Americhe e Africa sub-Sahariana. Le due strutture si avvalgono di servizi centralizzati per pianificazione, gestione della documentazione, monitoraggio e controllo delle attività, finalizzate a garantire che tempi, costi e qualità dei servizi forniti rispettino pienamente i requisiti contrattuali e che la soddisfazione del cliente finale sia assicurata.

    L’esperienza e la capacità di Tecnomare nella gestione di progetti anche di grande dimensione sono ampiamente riconosciute e testimoniate dai numerosi impianti di produzione e piattaforme petroliferi realizzati su ingegneria prodotta da tecnomare in oltre 40 anni di attività.

Area Progetti Tecnologie Innovative
  • Area Progetti Tecnologie Innovative (progetti eseguiti)

    Area Progetti Sviluppi PetroliferiTecnomare è impegnata nel consolidamento e accrescimento delle competenze nelle tecnologie innovative nel campo dell'esplorazione, della produzione e del trasporto di petrolio e gas naturale.

     

    Tecnomare è pienamente coinvolta nel processo di conoscenza e selezione delle tecnologie necessarie ad Eni E&P per lo sfruttamento delle risorse petrolifere.


    Tecnomare è impegnata da diversi anni in sviluppi di sistemi in campi applicativi come l’esplorazione spaziale e il monitoraggio scientifico ambientale in alte profondità, caratterizzati da condizioni ambientali estreme. Tali esperienze contribuiscono al continuo aggiornamento delle conoscenze tecniche e originano opportunità di trasferimento di tecnologie e approcci progettuali verso applicazioni Oil & Gas.

     

    Tecnomare contribuisce alla sfida dell’industria petrolifera nell’utilizzo di tecnologie innovative per migliorare la sicurezza, economicità e “time to market‘ delle attività per l’esplorazione e lo sviluppo dei giacimenti, con capacità di esecuzione delle fasi di studio concettuale, progettazione, costruzione ed integrazione di sistemi, per le seguenti aree:

    - HSE (tecnologie per monitoraggio di parametri meteo-oceanografici, ambientali, geofisici, geochimici, strutturali)
    - Esplorazione (applicazioni in deep-water)
    - Perforazione (sistemi di sicurezza, monitoraggio e deep water drilling)
    - Ingegneria (validazione di nuove tecnologie applicabili in campo, ultra deep-water, sistemi di completamento – Xtree innovativi)
    - Produzione (asset integrity)

  
Area Progetti Sviluppi Petroliferi L’area d’ingegneria sviluppa e propone soluzioni complesse nel settore Oil & Gas ed in particolare per gli impianti upstream di produzione idrocarburi.

Le sue competenze spaziano dalla progettazione di impianti on-shore e off-shore, sviluppi subsea e sistemi di produzione galleggianti, condotte sottomarine/terrestri e punti di attracco e di caricamento. Particolare enfasi è data all’ingegneria offshore, dove Tecnomare ha sviluppato un background di oltre 40 anni nelle discipline strutturali/navali e impiantisti che con piattaforme e sistemi di produzione galleggianti progettate ed installate in Mediterraneo, Mare del Nord, Africa, Sud America, Golfo Persico, Australia, etc.

La Tecnomare gode di una riconosciuta eccellenza nella fornitura di servizi di ingegneria per l’industria petrolifera per via del suo ampio spettro di competenze che comprendono sia la progettazione di nuovi impianti che il re-vamping/riqualifica di impianti esistenti, nonché l’ottimizzazione dei processi produttivi, l’assistenza e supporto alla costruzione e installazione sino alle certificazioni con Enti di certifica Internazionali.

Inoltre la Tecnomare, attraverso le sedi estere, ha sviluppato competenze nell’ottenimento delle approvazioni, da parte delle Autorità locali, di pacchetti di ingegneria finalizzati alla costruzione.

Avvalendosi dei tools/software più avanzati di simulazione e progettazione e di competenze in continuo aggiornamento, è in grado di eseguire tutte le fasi di progettazione: studi di fattibilità e di selezione di scenari di sviluppo, ingegneria di base e di FEED, sino al dettaglio ed al supporto durante le fasi esecutive e di start-up di impianti.
In sinergia con la Company, svolge e sviluppa studi per applicazioni innovative nell’ambito Oil & Gas. Tipici esempi sono applicazioni sub-sea, trattamento acque e gestione/ottimizzazione energia.

L’area di progettazione è composta di tecnici delle seguenti discipline:

  • Processo
  • Meccanico
  • Macchine rotanti
  • Strumentazione, telecomunicazione e controllo
  • Elettrico
  • Piping e Layout
  • Strutture
  • Civile
  • Navali
  • Operazioni Marine
  • Sistemi subsea
  • Controllo Subsea
  • Riser / Sealine / Pipeline
  • Affidabilistica e ingegneria di manutenzione

  
Tecnomare S.p.A.

Sede legale
Via Pacinotti, 4 - 30175 Venezia Marghera, Italia
Tel:  +39 041 796711
Fax: +39 041 5230363
Email: info@tecnomare.it

Uffici di San Donato Milanese
Via Milano, 6/8 - 20097 San Donato Milanese (MI), Italia
Tel:  +39 02 535751
Fax: +39 02 55211952
Email: info@tecnomare.it

Uffici di Milano
Via Enrico Caviglia, 11 - 20139 Milano, Italia
Tel:  +39 02 535751
Fax: +39 02 55211952
Email: info@tecnomare.it

Uffici di Pisa
Via Mazzini, 12 - 56126 Pisa, Italia
Tel:  +39 050 48001
Fax: +39 050 48321
Email: info@tecnomare.it

Tecnomare Kazakhstan Branch
Tecnomare S.p.A. ha iniziato ad operare in Kazakhstan sin dai primi anni Novanta, fornendo servizi di ingegneria e design ai primi technical assessment del Campo di Karachaganak.
L’esigenza di rafforzare la sua presenza nel Paese, a seguito della costante crescita delle attività, nel 2001 ha portato alla creazione della Tecnomare Kazakhstan Branch, con sede ad Aksai.
Nel 2010 la presenza nel Paese si è ulteriormente estesa con l’apertura di una sede ad Atyrau.

Uffici di Aksai
09300, Republic of Kazakhstan
West-Kazakhstan Oblast, Burlinskyi region,
Aksai, industrial Area,
KSS Administrative Hotel Complex,
KSS Office Building
Tel: +7 71133 92 877
       +7 71133 92 878
       +7 71133 92 879
Email: info@tecnomare.kz

Uffici di Atyrau
060005, Republic of Kazakhstan
Khakimova street, 4B
Atyrau
Tel: +7 7122 761227
       +7 7122 761225
Email: info@tecnomare.kz

 

Tecnomare Egypt Ltd.
Tecnomare è presente in Egitto dal 1994 con la creazione di una Branch.
L’esigenza di rafforzare la sua presenza a lungo termine, ha portato nel 2008 alla creazione della Tecnomare Egypt Ltd, ponendosi come interfaccia altamente specializzata nel fornire servizi di ingegneria alle società locali del settore Oil & Gas.

Uffici del Cairo
7 Street 308 New Maadi - Cairo, Egypt
Tel:  +20 2 7028432
        +20 2 7028349
Fax: +20 2 7028461

<
>
  • Loango Platforms - offshore Congo 86 mwd - 1974
    Loango Platforms - offshore Congo 86 mwd - 1974
  • Maureen Platform - North Sea 95 mwd - 1982
    Maureen Platform - North Sea 95 mwd - 1982
  • Bouri Jacket DP4 - Mediterranean Sea 180 mwd - 1986
    Bouri Jacket DP4 - Mediterranean Sea 180 mwd - 1986
  • Vega A Platform - Mediterranean Sea 125 mwd - 1987
    Vega A Platform - Mediterranean Sea 125 mwd - 1987
  • Tiffany Platform - North Sea 130 mwd - 1991
    Tiffany Platform - North Sea 130 mwd - 1991
  • Zatchi Platforms - offshore Congo 57 mwd - 1992
    Zatchi Platforms - offshore Congo 57 mwd - 1992
  • Thelma Subsea System - North Sea 130 mwd - 1995
    Thelma Subsea System - North Sea 130 mwd - 1995
  • Aquila FPSO - Adriatic Sea 815 mwd - 1999
    Aquila FPSO - Adriatic Sea 815 mwd - 1999
  • Hanze F2A Platform - North Sea 43 mwd - 1999
    Hanze F2A Platform - North Sea 43 mwd - 1999
  • Barbara T2 Platform - Adriatic Sea 71 mwd - 2000
    Barbara T2 Platform - Adriatic Sea 71 mwd - 2000
  • Emilio Platform - offshore Italy 86 mwd - 2001
    Emilio Platform - offshore Italy 86 mwd - 2001
  • Kashagan East Field - Caspian Sea 20 mwd - 2003
    Kashagan East Field - Caspian Sea 20 mwd - 2003
  • Abo FPSO - offshore Nigeria 450 mwd - 2004
    Abo FPSO - offshore Nigeria 450 mwd - 2004
  • Sabratha Platform - offshore Libya 190 mwd - 2004
    Sabratha Platform - offshore Libya 190 mwd - 2004
  • Geophysical and Environmental monitoring - Deepsea Observatory - 2005
    Geophysical and Environmental monitoring - Deepsea Observatory - 2005
  • West Ashrafi Subsea System - Red Sea - 100 mwd - 2008
    West Ashrafi Subsea System - Red Sea - 100 mwd - 2008
  • Ana, Vesna Platforms - North Adriatic Sea 44 mwd - 2008
    Ana, Vesna Platforms - North Adriatic Sea 44 mwd - 2008
  • Tuna Platform - Mediterranean Sea 82 mwd - 2010
    Tuna Platform - Mediterranean Sea 82 mwd - 2010
  • Exploration (deep water) - Autonomous Underwater Vehicle - 2011
    Exploration (deep water) - Autonomous Underwater Vehicle - 2011
  • Denise B Subsea System - Mediterranean Sea 100 mwd - 2011
    Denise B Subsea System - Mediterranean Sea 100 mwd - 2011
  • Seth Platform - Mediterranean Sea 82 mwd - 2012
    Seth Platform - Mediterranean Sea 82 mwd - 2012
  • Litchendjili Platform 3D Model - offshore Congo 37 mwd - basic design 2012
    Litchendjili Platform 3D Model - offshore Congo 37 mwd - basic design 2012
immaginiLa photogallery contiene immagini.




Questa pagina è stata aggiornata il 07/01/14